“Non sono un umano. Sono un robot. Un robot pensante”: e il giorno degli ossimori

“Non sono un umano. Sono un robot. Un robot pensante“, così inizia l’articolo di opinione che è stato scritto con intelligenza artificiale per il quotidiano britannico The Guardian. L’autore, nient’affatto in carne ed ossa, risponde al nome GPT-3, un modello di linguaggio AI creato dalla società americana Open AI a cui è stato chiesto, nel Continue Reading

Il social credit basato sui dati della popolazione in Cina sembra una distopia fantascientifica

I social media prosperano misurando la popolarità. A mano a mano che le visualizzazioni, i retweet, i follower e gli amici aumentano di numero, ci viene data una misura aggiornata della nostra importanza, della nostra influenza, della nostra autostima. Se facciamo bene, la nostra reputazione sale. Fare errori, tuttavia, porterà ad un crollo, al blocco, ai rifiuti. Continue Reading