Come è cambiata la comunicazione oggi: tra videoconferenze e videocall

Chiamiamole video chat, videoconferenze o con il poco entusiasmate call, chiamiamole come ci pare ma il dato è certo: oggi, in tempi pandemici, il modo di comunicare/lavorare/farci compagnia è nettamente cambiato. La videoconferenza può offrire vantaggi immediati, questo è indubbio, e può anche creare un vantaggio competitivo al nostro lavoro. Ma che ci abbia “sconvolto” […]

Continue Reading

Festa del papà: se gli auguri sono “troppo” social

Ne avevo parlato nel mio libro “Psicologia dei social network“. Mi riferisco alle ricorrenze, che non sono solo compleanni e onomastici. Mi riferisco, nello specifico, anche alle feste della mamma o, nel caso di oggi, la festa del papà.   Fare gli auguri non è un atto dovuto, ma un’esigenza che parte dal cuore, spontanea. […]

Continue Reading

Cina vs. Clubhouse: quando la libertà di espressione non è un’opzione

I social network sono diventati uno spazio in cui non solo possiamo interagire con i nostri amici e conoscenti, ma possono anche rappresentare uno strumento di ribellione sociale e politica. Ad esempio, il caso Clubhouse e la censura ricevuta dalla Cina, dove l’app non è disponibile. Clubhouse è un’applicazione relativamente nuova. Tuttavia, è diventata una piattaforma molto popolare […]

Continue Reading

Chi parla come un leader dovrebbe eliminare queste parole dal suo vocabolario

Quello che diciamo e come lo diciamo ha senza dubbio un effetto su chi ci circonda. Quindi, negli anni abbiamo imparato l’importanza dell’oratoria e della retorica quando comunichiamo con gli altri. O, almeno, avremmo dovuto. Ed è senz’altro così per alcuni, ma non per tutti. Essere un leader non significa dare ordine, quello lo fa […]

Continue Reading

La paura del COVID-19 può favorire la disinformazione

Le battaglie che l’umanità ha dovuto affrontare in questa pandemia non si limitano al coronavirus SARS-CoV-2, ma anche ai media. In particolare, la paura che molte persone provano nei confronti del COVID-19 sembra renderle più vulnerabili a credere nelle fake news e condividerle, contribuendo così alla disinformazione. I ricercatori dell’Università del Texas ad Austin sono giunti a questa conclusione […]

Continue Reading

Buoni propositi “social” per il 2021: sii consapevole dei tuoi commenti

Quando l’anno volge al termine, scriviamo sempre un pezzo in cui riflettiamo sui risultati raggiunti, sull’andamento di quello che abbiamo creato. Quel momento è tornato, quindi, come al solito, anche oggi. Anche in questo strano e cinico 2020. Per prima cosa, sono molto grata alle persone che mi seguono e che, con me, si sono […]

Continue Reading