5 nuovi termini social media che ogni community manager dovrebbe conoscere

Federica DiFederica

5 nuovi termini social media che ogni community manager dovrebbe conoscere

I social network hanno ampliato il raggio d’azione del marketing che comprendono, obbligando la specializzazione di nuovi professionisti digitali e l’aggiunta all’interno di questa attività.

Di fronte a questa costante evoluzione, sono emerse almeno cinque nuove parole e, quindi, professioni nei social media, che ogni community manager deve conoscere. Analizziamole insieme.

Fitstagrammer 

Questa parola è un grande indicatore della classificazione dei contenuti che i social network sono diventati, in un momento in cui questo ha dato l’opportunità di creare un pubblico di nicchia e formati di contenuti, come fitness e salute, accompagnate alle figure proiettate da Instagram su un miliardo di utenti attivi (dato raggiunto a giugno 2018).


Shoefie 

È un’immagine che viene spesso riportata dagli utenti dei social network. Scatti fotografici delle proprie scarpe, anzichè del proprio bel sorriso o del piatto che si sta per degustare. Su Instagram, l’hashtag #shoefie ha più di 683 mila pubblicazioni.


Plandid 

Le immagini che appaiono sui social network, quelle i cui gli stessi utenti sembrano non accorgersi di essere fotografati, si chiamano Plandid.


Bothie

Il formato di questa immagine è noto per mostrare le fotografie dal punto di vista di entrambe le fotocamere di uno smartphone.


Dogfluencer

La strategia che ricorre ai cani come strategia creativa, cerca di generare empatia davanti al pubblico.

Info sull'autore

Federica

Federica administrator

Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Send this to friend