Email marketing: quali strategie e quali piattaforme usare per non finire nello “spam”

Federica DiFederica

Email marketing: quali strategie e quali piattaforme usare per non finire nello “spam”

La preparazione di una campagna di mailing di massa non è qualcosa che deve essere fatta con leggerezza. Tuttavia, è possibile inviare e-mail senza essere bollati come spammer.  Oggi, vorrei aiutarvi con alcuni semplici consigli da poter seguire passo dopo passo. Per fare questo, è necessario rispettare le leggi in vigore e tenere a mente che, anche se si tratta di mailing di massa, è importante non dimenticare che il destinatario è una persona specifica. E tutti si aspettano offriate loro contenuti di valore.

MDirector Email strumento di marketing

 

Per evitare di “cadere” nella casella di posta indesiderata della vostra mailing list è interessante ci si attenga a questi fattori:

  1. Avere sempre un database aggiornato. Molte aziende inviano senza problemi e ogni giorno centinaia di migliaia di messaggi di posta elettronica per campagne di email marketing volte a “convertire” e convincere i propri clienti.
  2. Il messaggio deve essere sempre rilevante. Ponete domande, opinioni e consigli sul contenuto del testo e dei file audiovisivi per garantire che siano veramente di interesse per chi li riceverà.
  3. Non dimenticate di includere un link eliminare l’iscrizione. Non ha senso continuare ad inviare messaggi di posta elettronica ad utenti che non vogliono per riceverli. E’ un rischio per la vostra azienda e non solo se ricevuti dagli tali utenti come spam ma, quel che è peggio, si tratta di un investimento senza giustificazione o ritorno. Se non si vuole ricevere messaggi di posta elettronica, deve essere facilmente possibile annullare l’iscrizione. Pensate sempre agli utenti, molte cancellazioni riflettono un’offerta di contenuti da adattare al pubblico.

Eseguire invii di “emailing multipli” su piattaforme professionali

D’altra parte, è necessario anche avere un mezzo professionale per mailing di massa. Anche se alcune delle applicazioni di posta elettronica più comuni possono essere utilizzati per inviare messaggi  più destinatari, se si supera il numero si possono avere svantaggi.

Tutte le piattaforme professionali sono progettato per inviare migliaia di messaggi di posta elettronica nel rispetto della legge. QUeste si appoggiano a fornitori di servizi Internet di qualità al fine di garantire che le email vengano inviate correttamente e offrono alcune statistiche e supporto in grado di risolvere eventuali dubbi. E, soprattutto, permetterà di prendere misure adeguate per migliorare l’efficacia delle campagne di email marketing.

Ci sono decine di piattaforme di email marketing. Ma vi consiglio di scegliere in base alle vostre più strette esigenze.

Info sull'autore

Federica

Federica administrator

Commenta

Send this to friend